Home : Calcio Napoli : Eroico, immenso, straordinario Napoli! Espugnata Torino, adesso viene il bello…

Eroico, immenso, straordinario Napoli! Espugnata Torino, adesso viene il bello…

Tutti in piedi ad applaudire questa squadra e questi ragazzi che ci stanno regalando pagine straordinarie di calcio arrivando ad un passo dalla vetta ancora in mano alla Juventus. Ma adesso siamo li a mettere pressione e fiato sul collo all’avversaria più esperta e temibile, dopo una vittoria memorabile ed esaltante in casa loro, dove in passato avevamo ingoiato sconfitte e gol a iosa. Questo Napoli ci sta mettendo testa cuore e gambe, dimostrando che non tutto era finito e che la stanchezza e il logorio era soprattutto fisico. Lo stacco di Koulibaly al 90′ di un match dominato dai ragazzi di Sarri nel gioco ha fatto letteralmente impazzire i tifosi di una città intera e i napoletani presenti all’Allianz Stadium ammutolito davanti allo strapotere partenopeo. Meritato il successo, adesso viene il bello con 5 gare ancora da giocare e una voglia matta di un popolo di riportare lo scudetto di nuovo all’ombra del Vesuvio. Ci sarà ancora da lottare e vincere su tutti i campi e sperare che Madame, apparsa nervosa e incerottata, non faccia lo stesso. Un punto di differenza con il pareggio negli scontri diretti, il finale di campionato è tutto da scrivere e mai – dopo sei anni – si era arrivati così in fondo con la situazione ancora in bilico. Tutto merito del ‘Comandante’ Sarri che ha plasmato una squadra a sua immagine e somiglianza e che è risorta nel gioco e nella personalità proprio nell’appuntamento più importante della stagione. Da recuperare senza dubbio ancora qualche elemento apparso sottotono, ma siamo certi che fino all’ultima giornata i nostri se la giocheranno con tutte le energie per coronare un sogno. Nel frattempo hanno regalato una prima gioia ad una tifoseria che da ieri sta caricando il gruppo in modo incredibile con scene che al San Paolo e a Capodichino hanno fatto il giro del web. Complimenti a tutti, dopo essere passati nel giro di una settimana dal -6 al -1 tutto si rimette in discussione e adesso – ancor di più – conteranno le gambe e la testa. Sul cuore ci mettiamo le mani sul fuoco, questi ragazzi stasera hanno dimostrato di avere gli attributi e di meritare di continuare a lottare. Perchè il calcio sa regalare anche storie memorabili, da raccontare e tramandare alle future generazioni. E questo Napoli, il Napoli di Sarri, ci fa a volte arrabbiare ma sta andando oltre ogni inimmaginabile previsione vittoria dopo vittoria. Il periodo nero è stato probabilmente messo alle spalle, adesso non resta che completare l’opera e vincere sempre con l’attenzione a San Siro domenica prossima dove la Juve farà visita all’Inter in piena corsa Champions. Da Firenze il Napoli con un successo potrebbe riappropriarsi della vetta della classifica. Intanto stanotte la città si regalerà una festa sperando poi tra un mese di rivivere le scene dell’epoca di Maradona. Lo meriterebbero tutti gli attori chiamati in causa. Infatti adesso viene il bello…

Foto: SSC Napoli

su Vincenzo Rea

Direttore Responsabile

Leggi anche...

Hamsik ad un passo dall’addio: “Ho dato tutto me stesso, forse il percorso al Napoli è giunto alla fine. Vorrei provare una nuova esperienza”

Come un fulmine a ciel sereno si abbatte sul Napoli anche la tegola Hamsik: prima ...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi