Home : Calcio Napoli : Fuochi d’artificio al Franchi: il Napoli batte la Fiorentina e risponde alla Juve…

Fuochi d’artificio al Franchi: il Napoli batte la Fiorentina e risponde alla Juve…

La festa di Piedigrotta per una sera si è trasferita a Firenze: il Napoli ha dovuto sudare sette camicie per avere la meglio su un avversario che non ha mai mollato fino al triplice fischio finale. Il 4-3 che ha sancito il successo partenopeo è stato scoppiettante grazie alla voglia di attaccare dall’inizio alla fine delle due squadre che hanno pensato ad offendere più che a difendere. L’ha spuntata la squadra di Ancelotti che ha mostrato i muscoli nei momenti salienti con le prodezze di Mertens Callejon e Insigne. Discutibile l’arbitraggio di Massa di Imperia che ha assegnato due rigori – uno per parte – che onestamente sembrava non ci fossero. Male il Napoli in avvio: la Fiorentina – vantaggio dagli undici metri a parte – è sembrata più aggressiva e rodata con gli azzurri a subire il giovane Sottil in modo impensabile. Poi l’uno-due mortifero – o quasi – di Mertens e di Insigne sul rigore a chiudere un primo tempo a ritmi altissimi. La ripresa è stata avvincente quanto la prima frazione di gioco, stile Premier. Da registrare il reparto difensivo di Ancelotti in affanno sia per una non perfetta condizione fisica generale sia per la mancanza probabilmente di mediani davanti alla difesa a dar manforte ad Allan, unico a cantare e a portare la croce in mezzo ai razzi viola. Zielinski infatti ha fatto bene nella fase di costruzione ma spesso si è perso gli avversari in mezzo al campo permettendo alla Fiorentina di avere delle prateria verso la sedici metri partenopea. Atteggiamento da registrare e in fretta perchè sabato prossimo ci sarà la Juventus allo Stadium per il primo big match della stagione che metterà di fronte le avversarie per il titolo degli ultimi anni. In attesa del recupero di Milik e di buone notizie dal mercato in questi ultimi giorni la sola nota positiva rimane quella dei tre punti alla vigilia su un campo ostico e carico. Gli errori ci sono stati e saranno da correggere alla svelta, ma altrettanto importante era la vittoria all’esordio.

Foto: SSC Napoli

su Vincenzo Rea

Direttore Responsabile

Leggi anche...

Occasioni a raffica, un gol a testa. Napoli, la qualificazione è rimandata

Occasioni a raffica, un gol a testa. Napoli, la qualificazione è rimandata. Lozano torna Chucky, ...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi