Home : Sport : Gp Malesia: doppietta Red Bull, Rosberg sul podio. Ancora delusione Ferrari

Gp Malesia: doppietta Red Bull, Rosberg sul podio. Ancora delusione Ferrari

In Malesia vince la Red Bull e la Mercedes è costretta così a rimandare la festa per la vittoria del Campionato Costruttori. Il successo della Red è doppio con Ricciardo e Verstappen davanti a tutti. Tante le sorprese: Hamilton costretto al ritiro per la rottura del motore mentre era in testa, Rosberg si tocca in partenza con Vettel e si ritrova ultimo, ma rimonta e arriva terzo. Red Bull più performante della Ferrari, Ricciardo e Verstappen hanno strada libera per la vittoria dopo il ritiro di Hamilton con vettura veloce e con tanta aderenza nel guidato. Per la Ferrari ennesima gara da dimenticare: Vettel in partenza si tocca con Rosberg, rompe la sospensione anteriore sinistra ed è costretto al ritiro. Raikkonen tenta di agguantare il terzo gradino del podio ma la vettura non permette miracoli a causa di problemi di aderenza e poca velocità sui rettilinei. Il Cavallino rimane terzo in classifica dietro a Red Bull e Mercedes. Tanto ancora il lavoro da fare per tornare competitivi. Williams: con i soliti problemi di usura pneumatici, fa meglio la Meclaren con Alonso e Button nelle prime dieci posizioni. Force India, Manor, Haas, Toro Rosso, Sauber e Renault a giocarsela nelle retrovie.

L’arrivo:

1° Ricciardo, 2° Verstappen, 3° Rosberg, 4° Raikkonen, 5° Bottas, 6° Perez, 7° Alonso, 8° Hulkenberg, 9° Button, 10° Palmer

Foto: rete internet

su Redazione

Leggi anche...

Napoli, pioggia di gol e sorrisi al San Paolo. Top e flop di Napoli-Genoa 6-0

Allerta meteo. Allerta Insigne (e forse Manolas) in vista della Juve. Si gioca al San ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi