Home : Calcio Napoli : Hysaj: “Sono felice, ma non perdiamo la concentrazione”. Allan: “I gol fanno piacere, ma importante è che vinca la squadra”. Higuain: “Conto in sospeso? No, voglio riportare il Napoli dove merita!”

Hysaj: “Sono felice, ma non perdiamo la concentrazione”. Allan: “I gol fanno piacere, ma importante è che vinca la squadra”. Higuain: “Conto in sospeso? No, voglio riportare il Napoli dove merita!”

12009762_1027949870568992_7879216218102562334_nAi microfoni di Radio KK Elseid Hysaj ha rilasciato alcune dichiarazioni nel post-gara contro i biancocelesti laziali: “Un successo importante, ma dobbiamo restare concentrati e lavorare a testa bassa. I miglioramenti si vedranno di gara in gara. La perfezione non esiste, dobbiamo migliorare sempre e credere nel lavoro che il mister ci chiede. Siamo tutti disposti a giocare con la linea alta per poi recuperare palla e verticalizzare subito verso la porta avversaria. Non ho problemi di ruolo perché ho giocato sempre a sinistra, ma preferisco a destra perché sono destro ma non è un problema. Non dobbiamo più pensare alla Lazio, ora la testa è già a Carpi. Dobbiamo recuperare i punti persi per strada”.

Allan, autore della seconda rete nella gara pirotecnica del San Paolo, ha espresso la sua felicità ai microfoni della DS di Rai2: “Sono contento per questi due gol iniziali, sta andando molto bene. Ora dobbiamo continuare così per proseguire questo bel momento.

Abbiamo interpretato bene la partita e abbiamo fatto quello che ci ha chiesto il mister. Ma ora ci attende un’altra gara molto complicata. Scudetto? Dobbiamo pensare partita dopo partita, siamo appena alla quarta. Se questo modulo mi aiuta a far goal? Sì, grazie ai movimenti degli attaccanti si aprono varchi per i miei inserimenti. Higuain? È un grande, un vero top player. Ci sta aiutando tantissimo e deve continuare così per farci arrivare il più lontano possibile”.

Infine lui, quel Gonzalo Higuain che s’è tolto qualche sassolino dalle scarpette, con una doppietta d’autore alla Lazio (ai microfoni di Sky):”Un conto in sospeso con la Lazio? No, provo a giocare allo stesso modo tutte le partite, cercando di aiutare la squadra e provare a far gol, ma non sempre mi viene come vorrei. Oggi abbiamo fatto una grande partita, e lo abbiamo dimostrato ai tifosi. Il rigore dello scorso maggio? Non ci ho mai più pensato, è andata male. Sono rimasto qui per riportare il Napoli in Champions, dove questa squadra merita, e speriamo succederà. Per fortuna abbiamo fatto una grande partita, lo meritiamo, perchè stiamo lavorando tantissimo. È stato un inizio un po’ strano perché è tutto nuovo, a partire dal mister. Abbiamo fatto una grande partita e per fortuna abbiamo fatto divertire i tifosi e anche noi stessi. Lottare per il vertice? Manca praticamente tutta la stagione e dobbiamo stare tranquilli e continuare così”.

su Andrea Fiorentino

Napoletano, cronista "seriale" di sport, cultura & spettacolo, artigiano di suoni, musicista e amante della parola scritta

Leggi anche...

Il Rijeka pareggia in Spagna, Ospina salva il Napoli da una beffa clamorosa in Olanda

Certo, dato il risultato a San Sebastiàn tra Sociedad e Rijeka, in caso di vittoria ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi