Home : Calcio Napoli : Inter-Napoli 2-0, D’Ambrosio e Lautaro Martinez regolano l’improduttività azzurra

Inter-Napoli 2-0, D’Ambrosio e Lautaro Martinez regolano l’improduttività azzurra

Nel penultimo impegno di Serie A, il Napoli cade a San Siro sotto i colpi di D’Ambrosio e Lautaro Martinez. Poca incisività negli ultimi metri per i ragazzi di Mister Gattuso

LE FORMAZIONI

Novità Elmas a centrocampo per gli azzurri, mentre in avanti, largo a sinistra, spazio dal 1′ per Politano. Di seguito i 22 ufficiali.

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva, 77 Brozovic, 23 Barella, 34 Biraghi; 20 Borja Valero; 9 Lukaku, 7 Sanchez.
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Godin, 10 Lautaro, 11 Moses, 13 Ranocchia, 15 Young, 24 Eriksen, 30 Esposito, 31 Pirola, 32 Agoumé, 37 Skriniar.
Allenatore: Antonio Conte.

NAPOLI (4-3-3): 1 Meret; 23 Hysaj, 19 Maksimovic, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 12 Elmas, 4 Demme, 20 Zielinski; 21 Politano, 99 Milik, 24 Insigne.
A disposizione: 25 Ospina, 27 Karnezis, 2 Malcuit, 5 Allan, 7 Callejon, 8 Fabian Ruiz, 11 Lozano, 13 Luperto, 22 Di Lorenzo, 31 Ghoulam, 34 Younes, 68 Lobotka.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

Il napoletano D’Ambrosio la sblocca, ma è un buonissimo Napoli a San Siro

LIVE, Inter-Napoli 1-0: Lautaro Martinez decide la gara allo scadere

Equilibrio nei primi minuti tra le due compagini, il cui gioco ristagna a centrocampo. Al 11′ Brozovic anticipa Mario Rui e avvia l’azione che porta al vantaggio nerazzurro. Biraghi dall’altra parte disegna un rasoterra per l’accorrente D’Ambrosio che angola la conclusione e fa 1-0 per l’Inter. 

Reazione veemente del Napoli con Insigne che fallisce una limpida occasione: appena larga sulla sinistra la sua conclusione a giro. Ci riprova Zielinski dalla distanza ma Handanovic è lì, pronto a bloccare. Insistono i ragazzi di Gattuso, alla ricerca disperata del pari. OCCASIONE!!! per Politano che spreca tutto con palla indirizzata all’angolino: intervento mondiale di Handanovic nell’occasione. Ora il Napoli meriterebbe davvero il gol del pari. L’ultima occasione in successione porta la firma di Insigne che manda la sfera di poco a lato.

Prima del duplice fischio, occasionissima per Brozovic: scrico di Lukaku per il croato, che angola la conclusione per quel che basta per Meret di travestirsi da uomo ragno e salvare i suoi

LEGGI ANCHE —–> Inter-Napoli, i precedenti: a febbraio successo azzurro in Coppa Italia

Un Napoli poco cinico fa soffrire l’Inter, che trova con Lautaro il raddoppio e la sentenza definitiva

Live Inter-Napoli 2-0:torna in campo anche Malcuit!

La ripresa si apre con l’Inter nuovamente al piccolo trotto dopo la tempesta azzurra dal 20′ della prima frazione. Lukaku raccoglie di testa un cross di Candreva ma è centrale per Meret. Piacevole il ritmo anche in questi frangenti col Napoli che di tanto in tanto si affaccia dalle parti di Handanovic per la ricerca del gol del pari. Elmas prova la gloria da fuori ma la difesa nerazzurra sembra più arcigna e attenta rispetto alle ultime uscite. Capovolgimento di fronte con una percussione di Borja Valero, ma Biraghi, tutto solo spreca alle ortiche.

Al 74′ l’Inter mette in ghiaccio la gara: percussione palla al piede e destro dalla distanza, indirizzato all’angolino del neo entrato Lautaro Martinez, che fa 2-0 per i nerazzurri.

LEGGI ANCHE —–> Napoli-Sassuolo, Gattuso: “Vittoria meritata, abbiamo creato tanto”

Ordinaria amministrazione nei minuti finali per l’Inter che approfitta ormai di un Napoli stanco e privo di idee, ma soprattutto che dimostra ancora una volta una scarsa incisività negli ultimi metri.

su Marco Carlino

Leggi anche...

Inter-Napoli, Gattuso: “Fallite le occasioni e non si segna, bisogna fare gol!”

Rino Gattuso, tecnico del Napoli, ha analizzato ai microfoni di Sky Sport la sconfitta della ...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi