Home : Calcio Napoli : Napoli-Bologna: ancora un flop in campionato. Azzurri inguardabili!

Napoli-Bologna: ancora un flop in campionato. Azzurri inguardabili!

Napoli-Bologna: ancora una prestazione deludente degli azzurri al San Paolo. Squadra molle e senza idee. Zona Champions che rimane un miraggio!

Napoli-Bologna

Il Napoli non sa più vincere in campionato. E dopo l’impresa con il Liverpool in Champions la squadra partenopea si arrende con il Bologna il campionando. E lo fa con una prestazione pessima. Stasera ‘ammirata’ al San Paolo una delle formazioni più brutte dell’era De Laurentiis. E con un top allenatore in panchina questa cosa è inammissibile. Ancora una volta ritmo compassato, giocatori fuori ruolo e senza idee. Con questa sconfitta il quarto posto sembra davvero un miraggio. Dopo un primo tempo appena sufficiente la debacle arriva nella ripresa.

Senza appelli, la sconfitta di oggi certifica lo stato confusionale di una squadra che in un anno e mezzo non è riuscita a fare bene, tranne che in Europa. Ma in Champions dai tempi di Mazzarri siamo stati abituati alle ‘imprese’ per poi deludere in campionato. Che la società si faccia sentire adesso, anche con decisioni drastiche per cercare di dare una svolta alla stagione che ha preso davvero una brutta piega.

Ancelotti cambia anche stavolta interpreti non smentendo se stesso. Ma a differenza delle scorse gare opta per un 4-3-3 in fase di possesso con Ospina tra i pali al posto di Meret. Poi difesa a 4 con Maksimovic a destra e Di Lorenzo dirottato sulla corsia mancina. Coppia centrale composta da Manolas e Koulibaly. A centrocampo Elmas al centro con Zielinski e Fabian sui lati. Tridente con Insigne a sinistra, Llorente al centro e Lozano sulla destra. Assenti dall’11 titolare Callejon Mertens Mario Rui e l’acciaccato Allan.

Gara che comincia non a ritmi altissimi con il Bologna che prova a contenere l’avversario stazionando nella propria metà campo. Napoli pericoloso in avvio con due conclusioni che non trovano lo specchio della porta. Nei primi 15′ sono Fabian e poi Insigne dal limite a spedire da buona posizione il pallone sul fondo. Emiliani insidiosi con azioni di rimessa che però non trovano impreparata la retroguardia azzurra. Al 16′ annullato per fuorigioco il gol a Lozano, al 21′ di poco a lato il calcio piazzato di Insigne dai 28 metri.

Si arriva alla mezz’ora senza particolari emozioni. Con tanti errori su entrambi i lati soprattutto in fase di costruzione. Al 39′ è ancora Lozano a rendersi pericoloso dalle parti di Skorupski. La conclusione di Elmas (deviata) diventa un assit per il messicano che di testa manda a lato. E’ il preludio del gol. Vantaggio che arriva al 41′ con Llorente che è bravo a farsi trovare pronto su una conclusione di Insigne ribattuta dal portiere. Napoli vicino al gol ancora con Llorente al 42′ dopo una bella discesa di Koulibaly dalla sinistra. I difensori bolognesi però anticipano la punta spagnola.

Nella ripresa Napoli nel pallone e Bologna che la ribalta con le reti di Olsen e Sansone

Secondo tempo ancora con un Napoli a ritmi compassati e Bologna che prova ad approfittarne. I rosso blu giocano in rapidità tra le linee inserendosi nei buchi lasciati vuoti dal centrocampo azzurro. Insigne ci prova al 54′ facendo tutto da solo con un destro che impegna Skorupski in angolo. Al 58′ gli ospiti trovano il gol grazie ad un errore difensivo della retroguardia azzurra. Koulibaly in mischia serve involontariamente Olsen che a porta vuota non fallisce il bersaglio.

Ancelotti al 64′ manda in campo Mertens al posto di Elmas. L’attaccante belga ci prova subito al 67′ con un destro che esce di poco. Bologna pericoloso al 70′ con una conclusione di Sansone che sfiora il palo alla destra di Ospina. Napoli in avanti con poca lucidità, squadra in alcuni frangenti in grande confusione. Ancora una conclusione dal limite di Fabian (73′) si perde sul fondo. Ancora un gol sfiorato dal Napoli al 78′ con Mertens che da buona posizione manda alto.

Napoli in confusione. La beffa per gli azzurri arriva all’80’ con Sansone che si presenta tutto solo davanti ad Ospina portando avanti i suoi. Con la forza della disperazione il Napoli nei minuti finali si butta in avanti alla ricerca del gol quantomeno del pareggio. Gol del pareggio che sarebbe arrivato all’ultimo minuto di recupero ancora una volta con Llorente che mantiene la lucidità davanti a Skorupski. Ma il var annulla di nuovo per fuorigioco. La partita finisce tra i fischi del San Paolo.

Napoli-Bologna, tabellino gara:

Napoli (4-3-3): Ospina, Maksimovic, Manolas, Koulibaly, Di Lorenzo; Fabian, Zielinski, Elmas (64′ Mertens); Insigne, Llorente, Lozano (80′ Younes). All. Ancelotti

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Denswil; Poli, Medel (61′ Svamberg); Orsolini (46′ Olsen), Dzemaili, Sansone; Palacio (83′ Destro). All. Tanjga

Arbitro: Pasqua di Tivoli

Reti: 41′ Llorente, 58′ Olsen, 80′ Sansone.

Note: ammoniti Medel, Koulibaly, Poli, Denswil, Destro. Spettatori 25mila circa.

dal San Paolo Vincenzo Rea

su Vincenzo Rea

Direttore Responsabile

Leggi anche...

Napoli è Milik culure: azzurri belli e vincenti in Champions. Top e flop di Napoli-Genk

L’atmosfera non è certo delle migliori, perché non c’è voglia né motivo di festeggiare considerando ...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi