Home : Calcio Napoli : Napoli – Juventus, i precedenti: ultima vittoria azzurra ad aprile in Coppa Italia

Napoli – Juventus, i precedenti: ultima vittoria azzurra ad aprile in Coppa Italia

Napoli – Juventus, Hamsik

Mai come questa volta, la “classicissima” Napoli – Juventus assurge a ruolo di “partita-verità” per entrambe le formazioni. Per gli azzurri, infatti, è il definitivo test per valutare i progressi compiuti nell’ultimo anno mentre per i bianconeri l’ occasione per dimostrare di essere ancora i più forti.

Quanto ai numeri, questi sono leggermente a favore dei padroni di casa che, soprattutto negli ultimi anni, hanno riequilibrato il bilancio.

La 1º partita in assoluto si giocò il 21/11/1926 in Divisione Nazionale con il futuro azzurro Vojak (tuttora, primatista partenopeo per quanto concerne i gol segnati nel girone unico) autore di una tripletta (1’, 66’ e 80’).

Tuttavia, già al secondo scontro, il 19 maggio 1929, i partenopei piegarono la Vecchia Signora grazie al toscano Gondrano Innocenti, il cui gol al 58′ veniva così descritto: “L’ inizio della ripresa rivedeva i napoletani all’ attacco e al 16’ minuto ottenevano il punto della vittoria. L’ azione partiva da Sallustro che scartava Varglien e Calligaris e, fermato da Ferraro, pensava ad Innocenti che centrava”.

La prima gara nella riformata Serie A, il 23 febbraio 1930, terminò con un pareggio che per i piemontesi ebbe il sapore della sconfitta. Passati col doppio vantaggio nei primi 15 minuti di gara (3’ Munerati, 15’ Orsi), nella ripresa in soli 4 minuti, dal 60’ al 64’, subirono l’aggancio grazie ad una doppietta di Carlo Buscaglia. A tal proposito è bello riportare l’encomio al pubblico napoletano del futuro CT Campione del Mondo, Vittorio Pozzo,  corrispondente de “La Stampa”: “Un accenno va fatto al pubblico napoletano, un pubblico di circa diciottomila persone da mettere alla prova la capacità del nuovo e bellissimo campo dell’ Associazione Calcio Napoli, un pubblico caldo, entusiasta e schietto quant’ altro mai. Il pubblico del nord al confronto è gelido, il pubblico del nord è scettico e critico in paragone. L’ esperienza gli ha tolto calore e spontaneità. Il pubblico di Napoli è, viceversa, così genuino, così aperto e privo di sottintesi nelle sue manifestazioni, da lasciare impressionati. Quello che lo spettatore di questa città prova e sente è godimento ed è sofferenza al cento per cento. Il pubblico napoletano è uno spettacolo a sé”.

Il primo successo in Serie A, invece, gli azzurri lo colsero il 7 febbraio del 1932 con Attila Sallustro sugli scudi: “Al 14’ Buscaglia ha la meglio su Varglien e centra lungo in avanti. Sulla traiettoria sono Sallustro e Rosetta. Combi, ingannato dalla parabola, esce di porta, ma Sallustro con un balzo devia la palla fulminandola in rete con un tiro deciso…Al 44’ quando la Juventus rassegnata ha allentato la stretta, il pallone perviene a Ferrero che, pressato, passa a Rosetta. Prontissimo Sallustro se ne impadronisce e, vanamente inseguito, riesce a battere il portiere nazionale. Poi la fine tra il delirio della folla entusiasta”.

Del campionato precedente, ossia il 03/05/1931, la 1º vittoria dei piemontesi in A : Napoli 1 – 2 Juventus (31’ Vojak I, 48’ Ferrari, 73’ Vecchina)

La miglior sequenza di vittorie consecutive del Napoli è di 4, verificatasi 2 volte.

La serie più recente:

27/10/2007 – Napoli 3 – 1 Juventus (46’ Del Piero, 49’ Gargano, 62’ rig. e 70’ rig. Domizzi) – Serie A

18/10/2008 – Napoli 2 – 1 Juventus (61’ Amauri, 65’ Hamsik, 80’ Lavezzi) – Serie A

25/03/2010 – Napoli 3 – 1 Juventus (7’ Chiellini, 51’ Hamsik, 72’ Quagliarella, 88’ Lavezzi) – Serie A

09/01/2011 – Napoli 3 – 0 Juventus (20’, 26’ e 53’ Cavani) – Serie A

Mentre la Juventus si è fermata al massimo a 3, nel periodo peggiore dei campani

09/11/1997 – Napoli 1 – 2 Juventus (38’ Zidane, 58’ Bellucci, 88’ Fonseca) – Serie A

01/12/1999 – Napoli 1 – 3 Juventus (18’ Inzaghi, 29’ e 79’ Kovacevic, 34’ rig. Turrini) – Coppa Italia

30/09/2000 – Napoli 1 – 2 Juventus (41’ Stellone, 66’ Kovacevic, 74’ Del Piero) – Serie A

Contrariamente a quanto si possa pensare, la più lunga striscia di imbattibilità dei partenopei appartiene ad un periodo alquanto avaro di soddisfazioni: 10 partite (3 vittorie – 7 pareggi) dal 06/05/1937 (Napoli 2 – 1 Juventus) al 18/03/1951 (Napoli 1 – 1 Juventus)

Quella dei bianconeri (12 partite, 7 vittorie – 5 pareggi) è molto più recente e trova la sua origine nell’immediato post – Maradona (12/05/1991 – Napoli 1 – 1 Juventus), per durare fino al 06/11/2006 (altro 1 – 1), quando le due squadre si incrociarono in B, per la contemporanea retrocessione per illecito dei piemontesi e per la promozione degli azzurri dalla C.

Nei primi 5 risultati più ricorrenti, troviamo:

Napoli 1 – 1 Juventus (13 volte); Napoli 0 – 0 Juventus (12 volte); Napoli 1 – 2 Juventus (8 volte); Napoli 2 – 1 Juventus (7 volte); Napoli 1 – 0 Juventus (6 volte)

L’unico precedente giocatosi alla 15° giornata è favorevole alla “Zebra”:

1951/52: 30/12/1951 – Napoli 1 – 2 Juventus (12’ rig. Mari, 30’ Astorri, 69’ Hansen)

Ma il bilancio diventa ancora più negativo se si tiene conto di tutti i match di dicembre:

15/12/1935 – Napoli 0 – 1 Juventus (69’ aut. Fenoglio) – Serie A

30/12/1951 – Napoli 1 – 2 Juventus (12’ rig. Mari, 30’ Astorri, 69’ Hansen) – Serie A

04/12/1955 – Napoli 1 – 1 Juventus (5’ Colella, 87’ Vinicio) – Serie A

23/12/1956 – Napoli 1 – 2 Juventus (11’ Montico, 20’ Vinicio, 85’ Conti) – Serie A

06/12/1959 – Napoli 2 – 1 Juventus (7’ Vitali, 58’ Vinicio, 89’ rig. Cervato) – Serie A

01/12/1968 – Napoli 2 – 1 Juventus (13’ Anastasi, 15’ e 37’ Montefusco) – Serie A

15/12/1974 – Napoli 2 – 6 Juventus (27’ Altafini, 37’ rig. e 41’ Damiani, 51’ Bettega, 62’ e 73’ Clerici, 70’ Causio, 84’ Viola) – Serie A

13/12/1987 – Napoli 2 – 1 Juventus (26’ De Napoli, 76’ Cabrini, 87’ rig. Maradona) – Serie A

01/12/1999 – Napoli 1 – 3 Juventus (18’ Inzaghi, 29’ e 79’ Kovacevic, 34’ rig. Turrini) – Coppa Italia

Una menzione particolare va fatta per la gara di 49 anni fa, quella del 01/12/1968, vinta dagli azzurri e che fu l’ultima del grande Omar Sivori. Il Napoli è in vantaggio quando accade l’incredibile. Un’ azione apparentemente innocua sulla sinistra vede Sivori superare e poi reagire violentemente contro il difensore della Juventus Favalli. L’arbitro, senza esitazione corre da Sivori e lo manda fuori dal campo. E’ il 44′ del primo tempo, manca solo un minuto al riposo, ma esplode la rissa. Vengono espulsi, oltre all’argentino, anche Salvadore per la Juventus e Panzanato per il Napoli (durante l’intervallo sarebbe arrivata anche l’espulsione di Chiappella).

La partita termina 2 – 1 per il Napoli, ma il problema sarà ciò che accadrà dopo. Sivori viene squalificato per 6 giornate. Il talento argentino pagherà più di tutti per quella rissa, forse in virtù della sua reputazione di “piantagrane”. A soli 33 anni Omar Sivori in una celebre conferenza stampa dichiara che per protestare contro l’ingiustizia ricevuta avrebbe lasciato il calcio e che se ne sarebbe tornato in Argentina. E così fu.

In testa alla classifica dei marcatori del match vi è Alessandro Del Piero con 6 reti, seguito, in ordine alfabetico, da Umberto Busani, Hamsik, Maradona, Vinicio e Vojak a 5 (quest’ ultimo distribuendole 2 col Napoli e 3 con la Juventus).

I padroni di casa conducono per le partite concluse con la porta inviolata: Napoli 25 – Juventus 22, mentre gli ospiti prevalgono per quelle in vantaggio: Napoli 33 (24 v. – 5 n. – 4 p.) – Juventus 37 (19 v. – 13 n. – 5 p.)

Due sono le reti più veloci, equamente suddivise:

Vojak al 1’ – 21/11/1926 – Napoli 0 – 3 Juventus – Div. Naz.

Savoldi al 1’ – 14/05/1978 – Napoli 5 – 0 Juventus – Coppa Italia

In tanti confronti, due soltanto sono state le autoreti, entrambe a favore della Juventus ed entrambe decisive:

Napoli 0 – 1 Juventus (15/12/1935) – (Serie A) – (Fenoglio)

Napoli 0 – 1 Juventus (17/05/1981) – (Serie A) – (Guidetti)

Per un bilancio così riassumibile:

Vittoria Napoli più recente

05/04/2017 – Napoli 3 – 2 Juventus (32’ e 59’ Higuain, 53’ Hamsik, 61’ Mertens, 67’ Insigne) – Coppa Italia

Pareggio più recente

02/04/2017 – Napoli 1 – 1 Juventus (7’ Khedira, 60’ Hamsik) – Serie A

Vittoria Juventus più recente

11/01/2015 – Napoli 1 – 3 Juventus (29’ Pogba, 64’ Britos, 69’ Caceres, 94’ Vidal) – Serie A

Massima vittoria Napoli

14/05/1978 – Napoli 5 – 0 Juventus (1’, 52’, 61’ e 70’ Savoldi, 74’ Pin) – Coppa Italia

Massima vittoria Juventus

15/12/1974 – Napoli 2 – 6 Juventus (27’ Altafini, 37’ rig. e 41’ Damiani, 51’ Bettega, 62’ e 73’ Clerici, 70’ Causio, 84’ Viola) – Serie A

Totali incontri: 82

Vittorie Napoli: 29 (23 in A, 1 in Div. Naz., 3 in Coppa Italia, 1 in Supercoppa italiana, 1 in Coppa Uefa)

Pareggi: 30 (27 in A, 1 in B, 2 in Coppa Italia)

Vittorie Juventus: 23 (21 in A, 1 in Div. Naz., 1 in Coppa Italia)

Reti Napoli: 113 (89 in A, 1 in Div. Naz., 1 in B, 14 in Coppa Italia, 5 in Supercoppa italiana, 3 in Coppa Uefa)

Reti Juventus: 98 (84 in A, 3 in Div. Naz., 1 in B, 9 in Coppa Italia, 1 in Supercoppa italiana)

Fonte Foto: Rete Internet

su Fabio Rea

Collaboratore

Leggi anche...

Benevento – Napoli 1-2: derby con l’ora solare, gli azzurri si accendono un’ora dopo e ribaltano la partita

BENEVENTO – Il Napoli vince il derby con l’ora solare. Gli azzurri si accendono un’ora dopo e ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi