Home : Calcio Napoli : Napoli – Venezia, i precedenti: l’ultimo in A nel 1967

Napoli – Venezia, i precedenti: l’ultimo in A nel 1967

Napoli 1966/1967

Riparte il campionato e al “Maradona” gli azzurri dovranno vedersela col neopromosso Venezia, assente dalla A dalla stagione 2001/02.

Pochissimi sono i confronti tra le due società, avendo quasi sempre i lagunari frequentato categorie inferiori (questa che sta per iniziare è, infatti, la loro 13° stagione in A).

Tuttavia, il 1° confronto è davvero antichissimo visto che risale all’ annata 1928/29 (14/04/1929) nell’ allora Divisione Nazionale (la Serie A sarebbe stata istituita l’anno seguente) e vide prevalere i padroni di casa per 4 – 1 (7’ e 88’ Buscaglia, 22’ e 75’ Sallustro I, 65’Gorini).         

Molto più recente, sebbene anche in questo caso ne sia davvero passata tanta di acqua sotto i ponti, è l’ultimo confronto nella massima serie, disputatosi il 05/03/1967 e terminato con un’altra goleada partenopea (4 – 0 – 19’ Bianchi, 32’ e 47’ Canè, 40’ Juliano).

L’ultimo rendez-vous in assoluto risale all’ 08/05/2004 in Serie B, a pochi mesi dal fallimento del vecchio Calcio Napoli, conclusosi per 1 – 1 (5’ aut. Carrera, 54’ Dionigi).

I lagunari nei 12 precedenti, sperando che la buona tradizione possa continuare, non sono mai riusciti a fare loro l’intera posta in palio.

Ecco in sintesi il bilancio a Napoli:

Vittorie Napoli: 6 (3 in A, 1 in Div. Naz., 1 in B)

Pareggi: 6 (3 in A, 3 in B)

Vittorie Venezia: 0

Reti Napoli: 18 (10 in A, 4 in Div. Naz., 4 in B)

Reti Venezia: 6 (3 in A, 1 in Div. Naz., 1 in B)

Fonte Foto: Rete Internet

su Fabio Rea

Collaboratore

Leggi anche...

Leicester – Napoli: 1° match ufficiale tra le due società

Debutto in Europa League in Inghilterra per il Napoli di Spalletti in una trasferta del ...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi