Home : Calcio Napoli : Sampdoria – Napoli, le pagelle: asso Higuain, Mertens cala il poker!

Sampdoria – Napoli, le pagelle: asso Higuain, Mertens cala il poker!

12592765_1118671788166394_6429429291086687574_nSampdoria – Napoli, le pagelle: tutti gli azzurri sopra la sufficienza dopo la brillante vittoria a Marassi contro i blucerchiati di Mancini. Buona la prova degli attaccanti, qualche amnesia per la difesa che si distrae sui gol, ma nel complesso tutto il gruppo merita voti alti.

Reina 6: non è chiamato a nessuna parata di rilievo, salvo un rimpallo su Correa, ma, per due volte, deve inchinarsi agli attaccanti doriani. Sulla prima rete è assolutamente esente da colpe, sulla seconda è forse disturbato dalla mischia da cui sbuca la testa di Eder.

Hysaj 6: si propone anche in avanti ma è poco preciso. Soffre Eder che lo beffa nell’occasione del momentaneo 2 – 3.

Albiol 6: ha il merito di procurarsi il penalty, poi trasformato da Insigne. Fa buona guardia, facendosi trovare pronto ogni volta che dalle fasce provengano pericolosi cross.

Koulibaly 6: in tandem con Hamsik, lascia aperta un’autostrada dalla quale nasce la rete di Correa. Nella ripresa, però, non commette più sbavature, chiudendo col fisico una pericolosa avanzata di Cassano.

Ghoulam 6: sin dalle prime battute Carbonero gli fa comprendere di essere un osso duro e la cosa frena l’algerino che, in avanti, si vede soltanto per battere l’ennesima punizione calciata alle stelle.

Strinic S.V. dal 71’: arriva anche alla conclusione impegnando Viviano.

Allan 6.5: lotta e mette ordine, forse in ritardo su Carbonero nell’ azione dell’1 – 2 ma non può essere sempre ovunque.

Jorginho 6: si fa notare subito per l’ammonizione al 12’ che, forse, ne condiziona il rendimento. Meno continuo del solito.

Hamsik 6.5: primo tempo notevolmente sotto tono, aggravato dall’errore che dà il là al primo gol doriano. Nella seconda parte di gara, però, si riscatta segnando anche una splendida rete, in slalom, che gli consente di affiancare Careca nella classifica dei marcatori di tutti i tempi.

Callejon 6: corre come un forsennato su tutto il fronte d’attacco, insegue ora Carbonero ora Correa, consapevole delle difficoltà nel contenerli di Hysaj e Ghoulam.

El Kaddouri S.V. dall’84’

Higuain 7: il voto è più per la continuità che per la prestazione. Oggi, il Pipita, sembra avere le polveri bagnate sciupando almeno 2 occasioni non da lui. Tuttavia, non manca di timbrare il tabellino con il gol numero ventuno in altrettante partite.

Insigne 7: trasforma il rigore dello 0 – 2, procura la doppia ammonizione che determina l’espulsione di Cassani, sempre sgusciante e insidioso. Ottima prestazione per il fantasista azzurro.

Mertens 6.5 dal 75’: entra e chiude la partita!

Sarri 6.5: c’era il rischio che la squadra fosse uscita frastornata dall’eliminazione dalla coppa e per la bagarre susseguitasi ma, almeno nel primo tempo, la prestazione è impeccabile a parte nell’ultimo minuto, quando si consente alla Samp di riaprire la gara. Nel secondo tempo, invece, gli azzurri appaiono spesso sfilacciati, lunghi e leziosi, sprecando più volte il colpo del k.o. e subendo il 2 – 3 anche in 10 contro 11. Sono queste le pecche da curare per avere la meglio nello sprint finale.

Foto: rete internet

su Fabio Rea

Collaboratore

Leggi anche...

Napoli – Sassuolo, i precedenti: vittoria emiliana nello scorso campionato

Ecco tutti i precedenti a Fuorigrotta: 25/09/2013 – Napoli 1 – 1 Sassuolo (14’ Dzemaili, 19’ ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi