Home : Calcio Napoli : Parma-Napoli 2-1: la sfida è tutta dal dischetto. La decide Kulusevski

Parma-Napoli 2-1: la sfida è tutta dal dischetto. La decide Kulusevski

Dopo il successo sul gong firmato Politano, Insigne e compagni cadono nel fortino del Parma, che con la vittoria sugli azzurri si garantisce la permanenza in A

Per la trasferta in terra emiliana, mister Gattuso rispolvera Allan a centrocampo dopo tante assenze dovute ad acciacchi vari e rumors di mercato. In difesa Maksimovic centrale al fianco di Koulibaly, mentre in avanti breve turnover azzurro: spazio a Lozano e Politano ai lati di Insigne, unica punta.

PARMA (4-3-3): Sepe, Darmian Dermaku B.Alves Pezzella, Kurtic Brugman Grassi, Siligardi Karamoh Caprari. All. D’Aversa

NAPOLI (4-3-3): Meret, Di Lorenzo Maksimovic Koulibaly Mario Rui, Fabian Ruiz Demme Allan, Lozano Insigne Politano. All. Gattuso

Sbadigli al Tardini, ma qualche disattenzione di troppo costa caro agli azzurri

Parma-Napoli, la sblocca Caprari dal dischetto: finisce il primo ...

Prima occasione al 4′ per il Napoli: Allan subito in evidenza nell’area avversaria; scarico per Politano che conclude debolmente a rete e Sepe smanaccia il pericolo. Al 13′ anche il Parma si fa vedere dalle parti di Meret, preferito ad Ospina. Cannonata di Brugman dalla distanza, ma ampiamente fuori msura.

Partita abbastanza bloccata al Tardini; il Napoli prende il sopravvento nel possesso, ma il Parma dimostra di affondare il colpo appena può. A pungere la difesa partenopea ci pensa stavolta Karamoh, il cui tiro a giro fa dormire sonni tranquilli a Meret. Al 29′ ottima occasione per Fabian per centrare da posizione agevole il bersaglio, ma la sfera decolla in curva.

OCCASIONE PARMA! Al 30′ Allan perde una palla sanguinosa e avvia il contropiede di Karamoh, che supera Meret, ma anzichè concludere a rete decide di scaricare all’indietro per Siligardi, che la piazza a porta sguarnita, ma l’intervento di testa di Di Lorenzo sulla linea è provvidenziale!

Il Parma prende vigore e prima del duplice fischio della prima frazione reclama e ottiene un tiro dagli undici metri, dopo un’imbucata di Siligardi su Grassi. Dal dischetto si presenta Caprari, che battezza l’angolo nella posizione opposta di Meret e porta in vantaggio i ducali! 1-0 Parma all’intervallo.

LEGGI ANCHE —–> Gattuso: “Vittoria sofferta che ci dà serenità per proseguire”

Insigne acciuffa il Parma, ma alla fine Kulusevski lo “salva”

Parma-Napoli 2-1, il tabellino - Corriere dello Sport

Inizia la ripresa al Tardini e il Napoli avanza il proprio baricentro alla ricerca del pari. Al 51′  un episodio VAR condanna i ducali per un fallo di mano in area di rigore di Grassi. Calcio di rigore ricambiato per gli azzurri che con Insigne portano il punteggio in parità: Sepe spiazzato e palla al centro, 1-1!

Un ispirato Insigne cerca la doppietta personale, ma il tiro a giro del Magnifico non inquadra lo specchio. Ci riprova Fabian Ruiz con un assolo d’eleganza, ma la traiettoria decolla in curva. Il Napoli ora fa valere tutta la qualità nel suo repertorio e con Lozano va vicino al vantaggio con Lozano, che scappa in velocità a mezza difesa crociata e scarica il destro, deviato attentamente da Sepe.

Il Napoli alza i ritmi alla ricerca del gol partita, ma la difesa del Parma mantiene a galla la barca. Altra palla gol per gli azzutti, questa volta con DI Lorenzo: anche lui spreca alle ortiche. Uno sforzo quasi vano, perchè i ragazzi di Gattuso peccano ancora una volta di concretezza e prima del triplice fischio concedono un altro tiro dal dischetto al Parma. Questa volta è Kulusevski a presentarsi dal dischetto e battere Meret. Parma di nuovo avanti! E’ 2-1 al Tardini!

LEGGI ANCHE —–> Si decide dagli undici metri il confronto al Tardini. Giua protagonista negativo

Parma-Napoli 2-1: Kulusevski affonda Gattuso - Corriere dello Sport

Forcing finale vano per gli azzurri che con Younes si divorano il gol del definitivo 2-2. Il triplice fischio di Giua sancisce la fine delle ostilità e regala al Parma.

 

 

 

su Marco Carlino

Leggi anche...

Il Napoli vede le streghe, ma poi ribalta la gara al Vigorito TOP E FLOP del match

Mistica sannitica. Esoterismo beneventano.  Match in famiglia tra i fratelli Lorenzo e Roberto nell’incontro del ...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi