Home : Calcio Napoli : Poco Napoli per questa Inter: per gli azzurri ancora una sconfitta in casa

Poco Napoli per questa Inter: per gli azzurri ancora una sconfitta in casa

Brutta sconfitta per il Napoli al San Paolo contro l’Inter. L’ennesima al San Paolo. Gli azzurri in casa proprio non sanno vincere più. E la cosa comincia a farsi preoccupante. In un clima surreale, con il pubblico ad assistere quasi in modo passivo la debacle della squadra, arriva l’amara prestazione contro la capolista di Conte. Pubblico spento che non riesce a dare quella marcia in più alla squadra, proprio adesso che ne avrebbe assoluto bisogno. Ma adesso non serve appellarsi ad uno sciopero del tifo che appare comunque incomprensibile. Sta di fatto che una sconfitta con l’Inter, questa Inter ci può stare. Squadra quadrata quella di Conte, che approfitta di ogni errore dell’avversario e castiga al primo colpo. Il Napoli l’ha persa senza mai lottare veramente. E’ questa la delusione e l’aspetto che fa paura. Cos’ha il gruppo? Perchè non reagisce e si spegne alle avversità? Sarà capace Gattuso a rimediare a questa crisi che al momento appare irreversibile? Domande che troveranno risposta nei prossimi mesi. Al di la del fatto che l’organico è costruito male (e questo lo diciamo da settembre), adesso non resta altro che provare a correggere l’organico in questo mercato di gennaio con un centrocampista e magari un terzino mancino. Oggi Gattuso ha fatto quello che ha potuto, si è dovuto inventare una linea di difesa inedita con Di Lorenzo centrale a lottare con Lukaku. E il duello è stato devastante a favore dell’attaccante belga. Poi il centrocampo. Fabian e Zielinski insieme non potrebbero mai giocare, nemmeno in una gara amichevole di quarta serie. Zero filtro nella zona nevralgica del campo, avversari che spuntano davanti a Meret da tutte le parti. Poi anche stasera tutti i fattori sono stati a favori dell’Inter. Su tre palle perse dalla mediana nati i gol nerazzurri. Sul secondo ci mette del suo anche il portiere partenopeo che non trattiene un forte ma centrale tiro di Lukaku. Poi la timida reazione che si spegne sulla rete di Lautaro. Il Napoli le occasioni per metterla in piedi tra mille difficoltà le ha anche avute. Ma Insigne e Milik hanno fallito palloni che dovevano essere solo spinti in rete. Quando gira così c’è davvero poco da fare. Non resta che aspettare buone notizie dal mercato. E lavorare a testa bassa. E intanto domenica prossima c’è la Lazio all’Olimpico. Servirà tanta fortuna  e pazienza a Gattuso. In fondo almeno lui che è arrivato da poco se la meriterebbe. Almeno per il coraggio che ha avuto.

Foto: rete internet

su Vincenzo Rea

Direttore Responsabile

Leggi anche...

Il Napoli domina nelle occasioni, ma la follia di Ospina regala i 3 punti alla Lazio

Sembra proprio un’annata storta per il Napoli quella di quest’anno. La sintesi della stagione partenopea ...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi