Home : Sport : Savoia-Pimonte 2-1: vittoria di misura nell’esordio in campionato al Giraud per i bianchi

Savoia-Pimonte 2-1: vittoria di misura nell’esordio in campionato al Giraud per i bianchi

savoia-pimonteDopo la parentesi vittoriosa in Coppa Italia contro la Summa Rionale Trieste, liquidata per sei reti a zero, il Savoia di Mister Fabiano riparte con il piede giusto anche in campionato. All’esordio in campionato tra le mura amiche del Giraud, i bianchi s’impongono di misura sul cinico e sempre in partita Pimonte, soffrendo fino al novantesimo. Da registrare la difesa, vittima di più di un grattacapo creato dalle folate offensive ospiti, che hanno ben figurato nonostante la prima e infelice uscita del torneo contro il Portici per 4-0.

Dopo appena 10 minuti il Savoia è già sotto: cross dalla sinistra di Romano e palla sui piedi di Carnicelli, che elude l’intervento di Guarro e batte Gallo per l’ 1-0 ospite. Il Savoia prova a riversarsi nella metà campo avversaria ma la manovra è troppo passiva e inconcludente per impensierire Amodio. Al 19′ però la squadra oplontina riesce a sfruttare la prima occasione utile per bucare gli ospiti e agguantare il pareggio: calcio di punizione dal limite dell’area di Sibilli con palla che va a stamparsi sulla traversa; sulla ribattuta è vincente il tocco in scivolata di Prevete che sigla il gol del pareggio, 1-1. Passano appena due minuti e il Savoia è già condannato al nuovo svantaggio: Sibilli atterra in area Carnicelli: per il direttore di gara è calcio di rigore tra le proteste dei giocatori biancoscudati. Dal dischetto si presenta proprio il numero 10 Pimontese, che si fa ipnotizzare da Gallo. La gara si accende e il Pimonte ne approfitta senza alcun timore: Capogrosso gira alta sulla traversa una conclusione di prima intenzione. Al 35′ il Savoia completa la rimonta: uno straripante De Falco taglia come una lama nel burro la corsia di sinistra ospite, mette al centro una pennellata perfetta per l’accorrente Esposito, che di testa sigla il terzo centro stagionale dopo la doppietta nella prima di campionato al Kennedy contro la Neapolis. Non si fa aspettare la reazione del Pimonte che a pochi centimetri dalla porta, sfiora il pareggio con il solito Carnicelli. Ultimi spiccioli di primo tempo riservati al Savoia, con Infimo che non riesce nel tocco decisivo, dopo l’ennesima discesa sulla sinistra di De Falco.

La seconda frazione si apre con un cambio tra le fila biancoscudate: Rocchino (ex di turno) rileva Adamo per dare più solidità al centrocampo. Ma al 52′ è sempre il Pimonte a rendersi pericoloso con un colpo di testa di Romano:  il centrocampista ospite si divora clamorosamente il gol del pareggio, grazie ad un super intervento difensivo di Castaldo. Prova ad accendersi Onda (un pò sottotono quest’oggi), ma l’esterno oplontino sbuccia la conclusione che si spegne lemme lemme sul fondo. Al 61′ fuori Infimo, dentro Blasio. Savoia che continua a soffrire le sortite offensive degli ospiti, ma allo stesso tempo cerca di non scoprirsi troppo, rinunciando a trovare la via del definitivo kappao. Al 74′ infatti il Pimonte ha una nuova occasione per pareggiare i conti con il solito Carnicelli, dopo un contropiede pericoloso innescato dall’ennesima sbavatura difensiva oplontina. Ultimo cambio per gli uomini di Fabiano al minuto 84 con Castellano che cede il posto ad Amarante. Ed è proprio sui piedi di quset’ultimo che il Savoia ha la ghiotta occasione per chiudere i giochi dopo un indecisione del portiere avversario, che ritorna sui suoi passa e fa sua la sfera. Sul gong è ancora Castaldo con un intervento provvidenziale a spegnere definitivamente le speranze degli ospiti di riacciuffare il match. Triplice fischio del direttore di gara, Savoia batte Pimonte 2-1. I bianchi si portano a quota 6 punti in campionato rispondendo alle altre pretendenti per la scalata tra i dilettanti.

SAVOIA (4-2-4): Gallo Adamo Guarro Sibilli Castaldo De Falco Onda Prevete Infimo Esposito  Castellano. All. Fabiano

PIMONTE (4-2-3-1): Amodio BAleotto Gazzaneo De Feo Capogrosso Avari Romano Natino D’Arco Carnicelli Basso. All. Durazzo

 

foto: rete internet

su Marco Carlino

Leggi anche...

Napoli, pioggia di gol e sorrisi al San Paolo. Top e flop di Napoli-Genoa 6-0

Allerta meteo. Allerta Insigne (e forse Manolas) in vista della Juve. Si gioca al San ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi