Home : Sport : Semifinale di ritorno della Coppa Italia d’Eccellenza: il Savoia ribalta 4-1 la Real Forio e vola in finale!

Semifinale di ritorno della Coppa Italia d’Eccellenza: il Savoia ribalta 4-1 la Real Forio e vola in finale!

Nella cornice del Giraud a sostegno dei circa 800 sostenitori biancoscudati si gioca la Semifinale di ritorno della Coppa Italia d’Eccellenza tra Savoia e Real Forio. Situazione anomala per i bianchi che sono costretti a rincorrere sin dal primo minuto di gara. Si parte dal punteggio di 3-1 in favore degli isolani che all’andata avevano piegato Fava e compagni proprio nei minuti finali. Ma nelle situazioni di difficoltà si sa, il richiamo del riscatto si fa sempre sentire per chi indossa la storica casacca oplontina e allora largo ai gladiatori di prim’ordine per Mister Fabiano. Nell’arco dei 90′ minuti non sarà una vera battaglia al Giraud, perchè in campo ci sarà solo una squadra quella del Savoia, che fa di un sol boccone i malcapitati isolani e vola in finale di Coppa Italia d’Eccellenza (il Nola Calcio l’avversario), concedendosi solo un piccolo rischio nel finale, ma del tutto irrilevante.

LE FORMAZIONI

Per la “remuntada finale”  Mr. Fabiano sceglie i migliori, affidando le chiavi della difesa agli invalicabili Riccio e Di Girolamo. A centrocampo ritorna il giovane Pappagoda, mentre in avanti il trio “tutto esperienza” composto da Caso Naturale, Fava e Galizia.

Savoia (4-3-3): Pezzella, Sardo Di Girolamo Riccio Del Prete, Pappagoda Liccardo De Rosa, Caso Naturale Fava Galizia. All. Fabiano;

Real Forio (4-1-4-1): Mennella Sirabella Iacono Conte Piccirillo Vitagliano Filosa Trofa Castagna Rubino Savio. All. Impagliazzo.

LA GARA

Al 2′ già la prima conclusione in porta di De Rosa che scalda i guantoni a Mennella. Atteggiamento aggressivo degli uomini di Fabiano che illuminano il gioco offensivo sulle fasce, esponendosi notevolmente al rischio dei contopiedi avversari, ma la manovra di Mr. Impagliazzo risulta finora innocua. Al 13′ il Forio si rende pericoloso su un calcio di punizione da posizione defilata. Conte si incarica della battuta verso il centro dell’ area nella quale impatta Castagna che si divora il gol a due passi dalla porta. Al 17′ opportunità per Fava di indirizzare verso la porta un’insidiosissma girata di sinistro su spiazzata di testa di De Rosa, ma Mennella è attento e blocca la sfera. Al 29′ il Savoia accelera le operazioni e si porta in vantaggio: cross di De Rosa dall’ out di sinistro e allungo in spaccata di Fava che deposita alle spalle di Mennella. Esplode il Giraud per l’1-0 in favore dei bianchi. Non si conoscono attimi di respiro per gli oplontini che al 37′ raddoppiano le marcature. Caso Naturale vince di forza un paio di rimpalli e serve all’ indietro l’accorrente De Rosa che di destro sceglie l’angolo vincente per la gioia dei supporters oplontini. È 2-0: situazione ribaltata! Alle parziali condizioni saranno Fava e compagni ad accedere alla finale. Al 43′ Liccardo prova a spegnere definitivamente le speranze di rimonta del Forio ma il suo tiro finisce sui cartelloni pubblicitari. Nel recupero sussulto degli ischitani con Castagna che scappa via sulla fascia sinistra e a tu per tu con Pezzella viene chiuso con reattività sul primo palo. Un’altra ghiotta occasione arriva dal conseguente corner dove in mischia sbuca Piccirillo. Ma Pezzella compie un autentico miracolo, deviando la sfera sulla traversa. Finisce così il primo tempo: è 2-0 per il Savoia il parziale.
Inizia la ripresa e il Savoia, forte del doppio vantaggio spinge per mettere al sicuro la qualificazione. Caso Naturale distinguendosi tra le maglie biancoverdi fallisce il primo tentativo ma al secondo (60′) realizza la terza segnatura, sfruttando un interessante campanile in area di De Rosa. È chapeau per il 3-0 biancoscudato! Al 63′ Fava mette le mani sulla finale della competizione dopo un batti e ribatti in area e infila così il secondo sigillo di una serata fantastica per il popolo di Torre Annunziata. Al 57′ il primo cambio per i bianchi riguarda Galizia che esce tra gli applausi lasciando il posto a Di Paola. Poi è il turno di Esposito che concede la passerella ad uno straripante Dino Fava. Al 70′ Caso Naturale dalla lunga distanza tenta il jolly; poi due minuti più tardi il neo entrato Di Paola per provare a dilagare ma Mennella si supera e mette in angolo. Al 75′ standing ovation per Caso Naturale che lascia spazio ad Arenella. Il Savoia gestisce con estrema disinvoltura il possesso palla con passaggi sopraffini. Il Forio sembra davvero rassegnato dalla straripante qualità espressa dagli uomini di Fabiano, che però non si esimono dal concedersi qualche sbadiglio di troppo in fase di ripiego. Non ne approfitta Conte che calcia sull’esterno della rete. All’ 85 Di Paola sfiora il pokerissimo con un destro al volo dopo aver saltato in bello stile il suo diretto avversario. All’89’ la squadra isolana cerca di riaffaccarsi con colpevole ritardo in avanti, nel tentativo di trovare il bandolo della matassa. Castagna entra in area dopo una finta su Liguori, che lo atterra. L’ arbitro concede il penalty. Dal dischetto va Rubino che sceglie la direzione giusta e mette nuovamente i conti in discussione. Ma il tifo oplontino può tirare sospiri di sollievo, anche perchè Di Paola e compagni riescono a mantenere gli isolani lontano dalla loro porta dai classici e disperati assalti in zona Cesarini. Arriva dunque il triplice fischio di gara, il Savoia batte la Real Forio 4-1 e conquista la finale di Coppa Italia di Eccellenza e Promozione. Ad attendere lultimo atto della straordinaria marcia condotta nella competizione da Mister Fabiano, sarà il Nola Calcio in gara unica, dove chi prevarrà nel confronto si porterà a casa il prestigioso trofeo dilettantistico.

su Marco Carlino

Leggi anche...

Basket: Swapo Caudium 67 – 74 Ca.&Bi. Saviano

Non si ferma la cavalcata inarrestabile della Ca.&Bi. Saviano che si impone in trasferta anche sul ...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi