Home : Calcio Napoli : Torino – Napoli, i precedenti: a maggio “manita” azzurra

Torino – Napoli, i precedenti: a maggio “manita” azzurra

Torino – Napoli, Mertens, Callejon, Insigne

I partenopei, “claudicanti” in questo periodo, fanno visita al lanciatissimo Toro, imbattuto da 6 giornate e reduce dalla vittoriosa trasferta all’ Olimpico contro la Lazio.

Il bilancio della sfida negli ultimi anni si è un po’ equilibrato, anche se le vittorie granata restano in numero decisamente superiore, divario accumulato, soprattutto, nei primi decenni e, spesso, con vittorie clamorose.

Tra queste rientra  la prima in assoluto, quella del 04/03/1928 in Divisione Nazionale: Torino 11 – 0 Napoli (28’, 36’ e 83’ Baloncieri, 35’, 48’, 60’ e 62’ Libonatti, 51’ e 58’ Rossetti II, 79’ Monti III, 88’ Vezzani)

Anche quella che inaugurò le sfide in A si concluse con un successo dei padroni di casa, che, però, riuscirono a spuntarla solo all’ 85’ con un gol di Silano, il 20/04/1930.

Per aversi il primo acuto azzurro, però, non si dovette attendere molto. Infatti, il 23 aprile del 1933, Attila Sallustro con un gol al 49’ piego la resistenza avversaria: “Il Napoli apriva la ripresa in miglioramento e subito segnava. Gli azzurri avanzavano sulla destra, Benatti veniva fermato con uno sgambetto, Vogliani (Vojak) si sostituiva prontamente al compagno, giungeva fin quasi alla linea di fondo e centrava forte. Nessuno raccoglieva il centro all’ altezza del rettangolo della porta; qualche metro al di là, però, Ranelli eseguiva un gran balzo ed una splendida rovesciata mandando la palla in modo così preciso sulla testa di Sallustro, che questi non aveva fatica alcuna a deporla nell’ angolo della rete fuori della portata di Maina”, (La Stampa 24/04/1933).

La miglior sequenza di vittorie consecutive dei granata , ben 7, si colloca tra la fine degli anni 30 e prosegue fino alla tragedia del Grande Torino, con risultati che talvolta rasentano quelli di un tabellone di Coppa Davis:

27/11/1938 – Torino 3 – 0 Napoli (26’ Vallone, 74’ Petron, 87’ Gaddoni) – Serie A

29/10/1939 – Torino 1 – 0 Napoli (39’ Allasio) – Serie A

29/12/1940 – Torino 6 – 2 Napoli (3’ Busani, 7’, 11’ e 12’ Petron, 25’ Rosellini, 33’ Capri, 44’ Ussello, 71’ Ossola) – Serie A

22/03/1942 – Torino 5 – 3 Napoli (8’ aut. Piacentini, 24’ Busani, 33’ Fabbro, 42’ e 65’ rig. Menti II, 44’ Baldi, 70’ e 76’ Gabetto) – Serie A

30/06/1946 – Torino 7 – 1 Napoli (6’, 60’, 79’ e 86’ Castigliano, 8’ e 61’ Loik, 13’ Mazzola, 34’ Baldi) – Serie A

18/05/1947 – Torino 2 – 1 Napoli (7’ Castigliano, 20’ Barbieri, 60’ Ferraris II) – Serie A

14/09/1947 – Torino 4 – 0 Napoli (44’ Mazzola, 50’ Gabetto, 81’ Menti II, 89’ Ferraris) – Serie A

Gli azzurri, invece, non sono mai andati oltre le 3 vittorie consecutive, evento che ormai risale a più di 60 anni fa:

04/11/1951 – Torino 0 – 2 Napoli (33’ Astorri, 37’ Todeschini) – Serie A

14/12/1952 – Torino 1 – 2 Napoli (13’ Sentimenti III, 40’ Vitali, 78’ Jeppson) – Serie A

20/09/1953 – Torino 0 – 2 Napoli (56’ Formentin, 82’ Jeppson) – Serie A

Il periodo di più lunga imbattibilità granata partì proprio dalla gara successiva a quella della vittoria firmata da Sallustro e si protrasse ben fin al 1950, 14 partite, di cui 9 vinte: nello specifico, dal 17/12/1933 (Torino 0 – 0 Napoli) al 17/12/1950 (Torino 0 – 0 Napoli).

Quello del Napoli è molto più recente ed è compreso tra lo 0 – 1 del 22/02/1987 (rete di Giordano all’ 84’, tappa determinante per la conquista del 1° scudetto) al 05/11/1995: 9 partite (3 vittorie – 6 pari).

Tra i risultati più ricorrenti, a far la voce grossa troviamo due pareggi: lo 0 – 0 (13 volte) e l’ 1 – 1 (12), seguiti dall’ 1 – 0 (9),  dal 2 – 1 e 0 – 1, entrambi “usciti” 6 volte sulla ruota di Torino.

Per la terza volta i due team si incroceranno alla 17° giornata e, finora, il bilancio recita un pari ed un successo di misura del Torino:

1966/67: 22/01/1967 – Torino 0 – 0 Napoli

2008/09: 21/12/2008 – Torino 1 – 0 Napoli (53’ Bianchi R.)

Molto più ampio a favore dei padroni di casa è, invece, il numero di vittorie se si tiene conto di tutti i match disputati a dicembre, con gli azzurri in grado di vincerne appena uno su 10:

06/12/1931 – Torino 4 – 1 Napoli (30’ e 49’ Rossetti, 43’ Libonatti, 51’ Benatti, 73’ rig. Silano) – Serie A

17/12/1933 – Torino 0 – 0 Napoli – Serie A

20/12/1936 – Torino 3 – 0 Napoli (28’ Buscaglia II, 57’ Galli, 66’ Silano rig.) – Serie A

29/12/1940 – Torino 6 – 2 Napoli (3’ Busani, 7’, 11’ e 12’ Petron, 25’ Rosellini, 33’ Capri, 44’ Ussello, 71’ Ossola) – Serie A

17/12/1950 – Torino 0 – 0 Napoli – Serie A

14/12/1952 – Torino 1 – 2 Napoli (13’ Sentimenti III, 40’ Vitali, 78’ Jeppson) – Serie A

13/12/1970 – Torino 1 – 1 Napoli (53’ Rampanti, 74’ Juliano) – Coppa Italia

10/12/1972 – Torino 0 – 0 Napoli – Serie A

03/12/1978 – Torino 0 – 0 Napoli – Serie A

21/12/2008 – Torino 1 – 0 Napoli (53’ Bianchi R.) – Serie A

La gara con più reti in assoluto è quella del 04/03/1928, ossia l’ 11 – 0 già ricordato.

In testa alla classifica dei migliori marcatori del match, favorito anche da una quaterna in quel disastroso 11 – 0, troviamo Julio Libonatti con 7 gol, seguito da Castigliano, una delle colonne del Grande Torino (a sua volta autore di una quaterna nel 7 – 1 del 30/06/1946) e da Luis Vinicio, entrambi a 5.

I granata, inoltre, conducono sia per il computo delle partite con la  porta inviolata (Torino 30 – Napoli 24) sia per quelle in vantaggio: Torino 38 (28 v. – 8 n. – 2 p.) – Napoli 23 (16 v. – 4 n. – 3 p.)

La rete più veloce è di Aldo Serena al 1’ minuto di Torino 3 – 0 Napoli del 30/09/1984

Per quanto riguarda le autoreti, i piemontesi ne hanno beneficiato in 5 casi a fronte di una, per giunta ininfluente, dei campani:

Autoreti pro Torino: 5

Torino 1 – 1 Napoli (11/05/1941) – (Coppa Italia) – (Cappellini)

Torino 1 – 0 Napoli (27/02/1955) – (Serie A) – (Tre Re)

Torino 4 – 3 Napoli (09/02/1958) – (Serie A) – (Morin)

Torino 1 – 1 Napoli (20/01/1974) – (Serie A) – (Vavassori)

Torino 3 – 1 Napoli (16/11/1975) – (Serie A) – (Punziano)

Autoreti pro Napoli: 1

Torino 5 – 3 Napoli (22/03/1942) – (Serie A) – (Piacentini)

Per un bilancio così sintetizzabile:

Vittoria Torino più recente

01/03/2015 – Torino 1 – 0 Napoli (68’ Glik) – Serie A

Pareggio più recente

05/11/1995 – Torino 0 – 0 Napoli – Serie A

Vittoria Napoli più recente

14/05/2017 – Torino 0 – 5 Napoli (7’ e 76’ Callejon, 60’ Insigne, 72’ Mertens, 78’ Zielinski) – Serie A

Massima vittoria Torino

04/03/1928 – Torino 11 – 0 Napoli (28’, 36’ e 83’ Baloncieri, 35’, 48’, 60’ e 62’ Libonatti, 51’ e 58’ Rossetti II, 79’ Monti III, 88’ Vezzani) – Div. Naz.

Massima vittoria Napoli

14/05/2017 – Torino 0 – 5 Napoli (7’ e 76’ Callejon, 60’ Insigne, 72’ Mertens, 78’ Zielinski) – Serie A

Totali incontri: 74

Vittorie Torino: 31 (25 in A, 1 in Div. Naz., 1 in B, 4 in Coppa Italia)

Pareggi: 25 (23 in A, 2 in Coppa Italia)

Vittorie Napoli: 18 (16 in A, 1 in B, 1 in Coppa Italia)

Reti Torino: 106 (82 in A, 11 in Div. Naz., 4 in B, 9 in Coppa Italia)

Reti Napoli: 70 (61 in A, 4 in B, 5 in Coppa Italia)

Fonte Foto: Rete Internet

 

su Fabio Rea

Collaboratore

Leggi anche...

Lipsia – Napoli, i precedenti: seconda volta degli azzurri nella città sassone

Qualificazione ormai quasi compromessa dopo l’1 – 3 dell’andata. Agli azzurri, infatti, non basterebbe la ...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi