Home : Calcio Napoli : Ulivieri a Radio Crc: “Il problema Covid nel calcio esiste, urgono regole per salvaguardare il campionato. Pirlo e Gattuso sotto esame”

Ulivieri a Radio Crc: “Il problema Covid nel calcio esiste, urgono regole per salvaguardare il campionato. Pirlo e Gattuso sotto esame”

A “Il Sogno Nel Cuore” su Radio Crc è intervenuto Renzo Ulivieri. Il presidente dell’Assoallenatori ha ammesso che “Il problema Covid esiste. La Figc e la Lega devono studiare regole per salvaguardare la regolarità e la competitività del campionato. Bisogna usare il buon senso”.

Ulivieri a Radio Crc: “Il problema Covid nel calcio esiste, urgono regole per salvaguardare il campionato. Pirlo e Gattuso sotto esame”

 

Sulla possibilità che Gattuso possa utilizzare due moduli per il Napoli, Ulivieri ha detto che “è una scelta giusta. Anzi, noi nel corso di Coverciano, spingiamo gli allievi ad allargare gli orizzonti sempre di più”. Gattuso e Pirlo, soprattutto, sono arrivati ad allenare grandi piazze dopo aver fatto poca gavetta. Per Ulivieri “conta sempre il giudizio del campo. Chi è stato un grande calciatore può godere di alcuni vantaggi. Però, se perde 5 partite non è più un campione del mondo ma un tecnico che non riesce a ottenere risultati. I grandi calciatori devono essere bravi a capire che le giocate che a loro riuscivano con semplicità non sono comuni a tutti i giocatori”.

foto: rete internet

WebNapoli24 – testata giornalistica online – Aut. Tribunale di Nola N. 8 del 23.05.2013 – Direttore Responsabile Vincenzo Rea
Editore: Associazione GioVe – C.F. 95124650631 – Iscrizione al ROC n° 33149

su Floriana Messina

Leggi anche...

Napoli – Sassuolo, i precedenti: vittoria emiliana nello scorso campionato

Ecco tutti i precedenti a Fuorigrotta: 25/09/2013 – Napoli 1 – 1 Sassuolo (14’ Dzemaili, 19’ ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi