Home : Calcio Napoli : Un Napoli sontuoso sfiora l’impresa col Barcellona. Ma non è ancora finita!

Un Napoli sontuoso sfiora l’impresa col Barcellona. Ma non è ancora finita!

Il Napoli che non ti aspetti contro il Barcellona. O forse quello che i tifosi si aspettavano. Accorto e quasi perfetto in difesa, cinico e (quasi) spietato in avanti. La partita Gattuso l’ha preparata alla grande, pensando prima ad incartare gli spagnoli e poi a ripartire e a far male. Gli episodi non sono girati tutto per il verso giusto. Ma si può dire senza dubbio che gli azzurri stasera hanno affrontato una squadra di marziani senza paura. Non concedendo nulla a parte una palla nel secondo tempo e collezionando azioni da rete limpide che purtroppo non sono state concretizzate. Promosso (quasi) a pieni voti il Napoli, dunque. Che dovrà avere adesso il coraggio e la sfrontatezza di chi non ha nulla da perdere di andarsela a prendere al Camp Nou la storica qualificazione ai quarti di Champions. Non sarà affatto una passeggiata ma le condizioni ci sono tutte. Bisognerà andare in Spagna con il piglio giusto, come quello avuto stasera. E pensare che – anche complice qualche assenza in casa blaugrana – l’impresa sarà difficilissima ma non impossibile. Analizzando la partita di stasera rimane tanto amaro in bocca. Per quel gol incassato sull’unica distrazione di un grande Mario Rui. Ma soprattutto per le altre tre limpide palle gol non sfruttate. Una nel primo tempo con un pallone che non arriva a Mertens. Due nella ripresa. Una sui piedi di Insigne, la seconda clamorosa su Callejon. Che su imbeccata di Milik doveva solo appoggiarla in porta. Ma alla fine inutile rammaricarsi. Alla vigilia si sapeva benissimo che per pensare di poter passare il turno non sarebbe stata una passeggiata. Adesso si dovrà pensare di fare l’impresa e questo Napoli ha nelle corde questa possibilità. Poi sarà quel che sarà. Di certo non potremmo rimproverare niente a questa squadra che finalmente lotta e gioca con impegno e anche personalità. Per dare continuità ai risultai adesso si continui a vincere. A cominciare da sabato in campionato contro il Torino passando per la qualificazione da conquistare contro l’Inter per la finale di coppa Italia. La nottata potrebbe veramente essere finita.

su Vincenzo Rea

Direttore Responsabile

Leggi anche...

Napoli-Roma 2-1: Callejon apre, la perla di Insigne scrive la sentenza definitiva

Il Napoli rialza la testa dopo la disfatta di Bergamo e batte di misura la ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi