Home : Calcio Napoli : Napoli-Sassuolo 3-1: ancora show al San Paolo, gli azzurri non mollano la testa della classifica

Napoli-Sassuolo 3-1: ancora show al San Paolo, gli azzurri non mollano la testa della classifica

Nell’undicesima giornata di campionato, il Napoli batte il Sassuolo e si riprende la testa della classifica in solitario, rispondendo così alla Juventus dopo la vittoria di ieri sul Milan.

Fuori Koulibaly, Sarri opta per Maggio e Chiriches in difesa, con Albiol che recupera; a centrocampo si rivedono Jorginho e Allan.

LE FORMAZIONI 

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Chiriches, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Mazzitelli, Sensi, Cassata; Politano, Falcinelli, Ragusa.

LA GARA

Comincia bene il Napoli che va subito vicino al vantaggio con Hamsik, destro al volo di poco a lato. All’11’ clamorosa traversa del Sassuolo su punizione di Sensi, che ci riprova al 15′ calciando direttamente da angolo ma Reina è pronto a deviare. Al 19′ altra grande occasione per Hamsik ma Consigli gli nega il gol. Il match si sblocca al 22′ con Allan che porta gli azzurri in vantaggio, 1-0. Allo scoccare della mezz’ora è Ghoulam a sfiorare il raddoppio colpendo il palo. Al 41′ pareggio del Sassuolo con un colpo di testa di Falcinelli su cross di Politano, 1-1. Reazione immediata dei partenopei che si portano nuovamente avanti con Callejon su calcio d’angolo, 2-1. Finisce così il primo tempo.

La ripresa si apre con il terzo gol del Napoli firmato da Mertens che centra la sua 80esima rete in azzurro, 3-1. Al 62′ punizione di Insigne, palla di un soffio fuori. E Sarri manda in campo Zielinski per Hamsik, poi entra Rog al posto di Callejon e Giaccherini per Insigne. Nel finale doppio palo di Zielinski: sinistro del centrocampista azzurro che colpisce prima il palo di destra e poi quello di sinistra non riuscendo a trovare la porta. Si chiude il match con la vittoria dei partenopei che tornano da soli al comando della classifica di Serie A.

su Marta Rea

Vice Direttore Responsabile

Leggi anche...

Napoli-Sampdoria, Insigne si fa male, Petagna si prende la palma di MVP

Al centro di qualche polemica per il suo addio anticipato, Insigne si è fermato per ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi