Home : Calcio Napoli : Belli fuori, ora c’è una stagione da onorare. Tre punti e la ricetta Champions TOP e FLOP a Marassi

Belli fuori, ora c’è una stagione da onorare. Tre punti e la ricetta Champions TOP e FLOP a Marassi

Gara di sofferenza per i ragazzi di Gattuso, che, dopo aver concluso in vantaggio il primo tempo, hanno dovuto contenere il ritorno dei Blucerchiati, prima di chiudere i conti con Osimhen. La vittoria di oggi è il viatico migliore per le prossime due super-sfide (prima l’Inter; poi, la Lazio), che diranno tanto sull’esito del campionato dei partenopei. La Samp, invece, cercherà il riscatto contro il Verona nel prossimo turno.

Belli fuori, ora c’è una stagione da onorare. Tre punti e la ricetta Champions TOP e FLOP a Marassi

Un gol per tempo, il Napoli espugna Marassi e porta a casa tre punti preziosissimi; per la Samp, un gol annullato (fallo su Koulibaly) a Thorsby. Ora, oltre ai tre punti che valgono tantissimo in chiave Champions, ci sarà da fare uno step evolutivo dal punto di vista mentale e della personalità. In queste ultime giornate, gli azzurri dovranno dimostrare di aver raggiunto quella solidità e quella confidenza in loro stessi che è mancata in questa stagione. I difetti principali da correggere sono solamente due, ma di grande importanza: innanzitutto gli uomini di Gattuso dovranno dare sempre il giusto rispetto agli avversari, senza prenderli sotto gamba e mettendo sempre in campo la grinta necessaria per andare e mantenere il vantaggio. Il secondo è la capacità di reagire nelle situazioni negative: che sia uno svantaggio o la rete del pareggio subita in modo rocambolesco, i partenopei dovranno dimostrare di saper reagire sempre con il giusto piglio, senza lasciarsi abbattere nel morale e nello spirito dalle avversità. Per lo sprint alla Champions la ricetta è bella che fatta.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero 6.5; Bereszynski 6, Yoshida 5.5, Colley 6, Augello 5; Candreva 5.5, Thorsby 6, Damsgaard 5.5 (86′ Verre sv), Jankto 5 (86′ Leris sv); Gabbiadini 6, Quagliarella 5.5 (67′ Keita 5.5). All. Ranieri 6

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 6.5; Di Lorenzo 6.5, Manolas 6, Koulibaly 6, Mario Rui 7; Demme 6.5, Fabian Ruiz 7 (90′ Bakayoko sv); Politano 5.5 (74′ Lozano 5.5), Zielinski 6.5 (74′ Mertens 6.5), Insigne 6.5 (90′ Elmas sv); Osimhen 7. All. Gattuso 6.5.

 

foto: rete internet

su Andrea Fiorentino

Napoletano, cronista "seriale" di sport, cultura & spettacolo, artigiano di suoni, musicista e amante della parola scritta

Leggi anche...

Spezia – Napoli, i precedenti: azzurri in vantaggio nei match in Liguria

Dopo il passo falso con il Cagliari, gli azzurri non hanno più bonus da spendere ...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi